CANOTTAGGIO: convocati Silvia Crosio e Francesco Squadrone

 

 

Silva Crosio e Francesco Squadrone, atleti della squadra di canottaggio del Circolo Amici del Fiume, sono stati convocati dalla Nazionale per partecipare alle gare internazionali del XXXIII Memorial Paolo D’Aloja che si svolgerà a  Piediluco (Terni)  dal 12-14 aprile 2019.

 

In bocca al lupo a Silvia e Francesco!

 

 

Le finali della regata internazionale Memorial “Paolo d’Aloja” saranno trasmesse in telecronaca diretta sui canali di RAI Sport HD (canale 57 del digitale terrestre) e RAI Sport (canale 58), oltre che in streaming video sul sito Rai Play (https://www.raiplay.it/dirette/raisport). Sabato 13 e domenica 14 aprile, infatti, sono in programma tre ore di diretta, con inizio alle 8.30 e fino alle 11.30.

 
 
 
 

 

 

Imprese sportive

D’Inverno Sul Po – XXXVI Edizione

 

 

Questo weekend sulle acque di casa si è disputata la 36esima edizione della d’Inverno sul Po. Ottimi risultati per la squadra di canottaggio degli Amici del Fiume, che con i suoi equipaggi schierati in tutte le categorie, dagli allievi ai master, ha raccolto un bottino complessivo di 16 medaglie.

 

Nella giornata di Sabato 9, dedicata alle barche corte, sale sul gradino più alto del podio il doppio di Francesco Squadrone e Giacomo Costa (Rowing Club Genovese) nella categoria U23 maschile, seguiti al terzo posto da Giuseppe Acatrinei e Edoardo Stabio (Candia 2010); primo posto nella stessa barca ma al femminile per Silvia Crosio e Stefania Buttignon (Timavo).

 

Ottimi risultati anche nella categoria ragazzi: nel doppio maschile arrivano secondi Umberto Cavallin e Giuliano Bosio, seguiti al terzo posto dai compagni Filippo Trinchero e Filippo Cencetti, doppietta invece nel doppio ragazzi femminile, dove vincono Anna Ricchiardi e Matilde Orecchia, seguite da Letizia Susenna e Elettra Cazzola (cerea) che vincono la medaglia d’argento.

 

Buona gara anche per il 2-pl maschile di Massimiliano Ferrero e Luigi Cavallin, che arrivano secondi; per il doppio junior di Sofia O Mearain e Marta Falossi (Candia 2010) che vince invece la medaglia di bronzo e per Federico Degioanni che arriva in terza posizione nella gara del singolo senior.

 

Tra le gare dedicate agli 8+ e i 4x, nella giornata di domenica 10, ottimi risultati per tutta la squadra, tra le quali sono da sottolineare quelli di Francesco Squadrone, che vince il 4x senior assieme a Albero Zamariola (Cerea), Giacomo Costa (rowing Club Genovese) e Bozzano Alessio (Speranza), del 4x master di Margheri Edoardo, Ricci Flavio, Landi Massimiliano, Mostardi Luigi secondi classificati, dell’otto master femminile di Napoli Claudia, Bara Sonia, Baudino Roberta, Benazzi Silvia, Cento Margherita, Chirieleison Nunzia, Italiano Margherita, Parachini Chiara, Bara Simonetta -Tim. (Caprera) che vince la medaglia di bronzo, del 4x di Silvia Crosio, Stefania Buttignon (Timavo), Greta Martinelli (Tremezzina) e Asja Maregotto (Padova) che vince il quattro di coppia senior e del 4x ragazzi di Matilde Orecchia, Anna Ricchiardi, Letizia Susenna e Elettra Cazzola (cerea) che vince la medaglia d’argento. Ottima prestazione anche per Giovanni Acatrinei, che insieme ai suoi compagni del comitato piemontese arriva secondo nell’otto cadetti.

 

Un grazie a tutti gli allenatori (Paolo Braida, Edoardo Margheri, Federico Degioanni, Umberto Demagistris, Andrea Loiurio) e complimenti a tutti

 

Prossimo appuntamento: Spring Regatta a Candia Canavese.

 

Risultati completi:

 

sabato 9 febbraio: http://canottaggioservice.canottaggio.net/dati/ris19NAF2.html;

 

domenica 10 febbraio: http://canottaggioservice.canottaggio.net/dati/rid19IBF2.html

 

Foto di Gabriele Ricchiardi: https://photos.app.goo.gl/oLfpRHSu6dtdf53r7

 

Foto di Federico Degioanni: https://photos.app.goo.gl/uisut6fhMydqtxk68

 

 

 

Imprese sportive

CAMPIONATI ITALIANI CANOTTAGGIO: PISA

 

 

 

Ottimo inizio per la squadra agonistica di canottaggio a Pisa sul Canale dei Navicelli dove, il 26  e 27 febbraio 2019, si sono svolti i campionati italiani di fondo sui 6 km.
La giornata inizia con un ottimo 2° posto per il nostro doppio ragazzi femminile di Matilde Orecchia e Anna Ricchiardi, mentre i compagni di squadra Umberto Cavallin e Giuliano Bosio arrivano terzi nella stessa barca al maschile, categoria con oltre 60 equipaggi iscritti.

 

Doppietta di bronzo  nei doppi pesi leggeri: arrivano infatti terzi nella gara maschile Bianco Lorenzo e Francesco Squadrone, così come Elena e Silvia Crosio in quella femminile.

Ottima prestazione anche per il 4- pl maschile di Marinari Alessandro, Umberto Danusso, Francesco Sessa e Luigi Cavallin, che arrivano quarti nonostante l’assenza di Massimiliano Ferrero fermato da un infortunio alla vigilia della gara.

Quattordicesimo posto, ma con una ottima gara, per il doppio junior femminile di Letizia Susenna e Sofia O’Merain.

 

Anche l’equipaggio Master femminile  (Italiano, Bara, Napoli, Chirieleison, Acerno, Parachini, Baudino, Benazzi, Tim. Bara [caprera]) non delude le aspettative e conquista il il secondo posto nella regata del sabato,  valida per il Tricolore Master.

 

Bravi! Complimenti a tutti glia atleti e agli allenatori Edoardo Margheri, Umberto Demagistris e Paolo Braida, ma anche a Giuseppe Acatrinei che non ha potuto fare la gara per permettere al 4- di gareggiare.

 

Prossimo appuntamento tra due settimane alla d’inverno sul Po a Torino

 

Risultati completi: http://canottaggioservice.canottaggio.net/dati/rid19CIF1.html
Foto di canottaggio.org:   http://www.canottaggio.org/foto2019/1_GF_Pisa/0127p/index.html

 

ComunicazioniImprese sportive

CHE INIZIO DI 2019!

Apriamo l’anno con una notizia sportiva strabiliante:

 

Edoardo Margheri e Silvia Crosio record del mondo di Indoor Rowing!!!

 

I risultati che si ottengono al remoergometro non è necessario farli ad un evento. Come successo in questa occasione, se in un allenamento si ottiene un risultato ritenuto importante, basta fotografarlo, o filmarlo, e mandarlo alla FIC, dove una commissione valuta l’evento.

A questo punto la FIC può chiedere di ripetere la prestazione davanti alla commissione esaminatrice oppure assegnare il record,  se il materiale fornito è abbastanza soddisfacente.

Complimenti per questo fantastico risultato!!! Siamo orgogliosi e ci auguriamo una stagione 2019 ricca di soddisfazioni per tutti noi e soprattutto per i nostri atleti!! 

 

No Comments Imprese sportive

Tricolore Master per l’otto femminile degli Amici del Fiume

Per il terzo anno consecutivo l’equipaggio dell’otto femminile Amici del Fiume conquista il Tricolore Master. L’equipaggio vince il titolo  con il primo posto alla regata di San Giorgio di Nogaro.

Le irriducibili atlete hanno partecipato a tutte le regate di fondo, 6000 metri, disputate nel 2018: Pisa, Torino, Pusiano e San Giorgio di Nogaro.

Bravissime!!!

8+ Amici del Fiume a San Giorgio di Nogaro

Imprese sportive

Elena Colajanni Palma di Bronzo al Merito Tecnico, che traguardo!!

Il CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) concede questa onorificenza a tutti quei tecnici che si distinguono per meriti sportivi, con l’ottenimento di risultati nazionali ed internazionali di alto livello, che si dedicano all’attività giovanile e alla divulgazione degli ideali sportivi ed olimpici.

Per ricevere questo premio allo sport, il tecnico deve aver svolto l’attività per almeno:

  • 30 anni per ricevere la palma d’oro al merito tecnico;
  • 20 anni per ricevere la palma d’argento;
  • 12 anni per ricevere la palma di bronzo.

 

Ogni federazione sportiva, quindi, propone alla Commissione Benemerenze Sportive del CONI,  il tecnico o i tecnici per ogni singola fascia di premio, fino al raggiungimento della quantità massima prevista dal regolamento (20 per la palma d’oro, 50 per la palma d’argento e 100 per la palma di bronzo).

A questo punto le proposte possono essere approvate dal CONI, il quale può approvare, in autonomia, anche candidature proposte dal presidente, oltre il contingente previsto.

La palma al merito sportivo non può essere consegnata a colui già in possesso della “stella al merito sportivo“; inoltre per conseguire l’onorificenza di grado superiore deve passare almeno un periodo di tre anni.

 

 

Siamo quindi orgogliosi di avere all’interno del Circolo un tecnico premiato con questa onorificenza, un tecnico che ha dedicato anima e cuore alla canoa per anni e anni, portando risultati ed entusiasmo nel nostro settore canoa-kayak.

 

Siamo felici quindi di condividere questa fantastica notizia e questo fantastico traguardo, sperando di festeggiarne altri nei prossimi anni.

 

Complimenti ELENA COLAJANNI, palma di bronzo al merito tecnico 2018.

 

 

 

Elena Colajanni Palma di Bronzo al Merito Tecnico e Massimo Bucci, presidente della FICK Piemonte, premiato come dirigente.

 

Imprese sportive

WELLAND (CAN): UNO SPETTACOLARE BRONZO PER LA NOSTRA ADA PRESTIPINO

Si sono conclusi i campionati del mondo di canoa polo a Welland, in Canada. Un ottimo mondiale per la compagine azzurra, che riesce a piazzare ben 3 nazionali su 4 categorie (Men, Women, U21 Men, U21 Women), su un gradino del podio: secondo posto per la senior maschile, terzo posto per la U21 maschile e un bellissimo bronzo per la Nazionale femminile senior.

Ed è per questa medaglia che possiamo dire che un pò di Circolo era in Canada a festeggiare questo stupendo risultato: infatti la nostra atleta Ada Prestipino, nata e cresciuta sportivamente agli Amici del Fiume, è un pilastro fondamentale della compagine azzurra femminile, nonché portabandiera per questa manifestazione mondiale.

Il mondiale, per le azzurre, è iniziato con una consapevolezza, ovvero quella di essere una squadra forte e in grande crescita; reduce da due ottime prestazioni internazionali a Mechelen e a Milano, questa nazionale sapeva di essere un gruppo forte e compatto, una squadra vera: e così i risultati sono arrivati.

Il primo girone di qualificazione ha visto la nazionale italiana femminile vincerle tutte e piazzarsi al primo posto, mettendo pressione alle squadre dirette concorrenti.

Ada Prestipino in azione con la nazionale italiana femminile a Welland, Canada

La nazionale italiana femminile in azione contro la Francia.

Nella seconda fase del mondiale, altre incredibili prestazioni hanno portato le azzurre a scontrarsi contro le squadre più forti, arrivando alla semifinale mondiale contro la Gran Bretagna: partita questa molto bella, ma purtroppo fatale per l’Italia, che ha dovuto cedere per 3 a 1 contro le anglosassoni. Prestazione comunque positiva per l’Italia, che ha giocato di squadra e come un gruppo davvero compatto.

Si giunge quindi alla finale per il terzo posto, contro la Francia, formazione storicamente ostica per i colori azzurri. Partita tirata, sentita ed emotivamente provante, che vede primeggiare le atlete della nazionale italiana per 4 a 1, portando a casa quello che è sempre stato un sogno e che finalmente è realtà: una medaglia meritatissima di livello assoluto.

La gioia incontenibile di Ada Prestipino, medaglia di bronzo mondiale a Welland, Canada.

Ada, atleta del circolo e della nazionale italiana dichiara: “Questa squadra ha funzionato perché eravamo una squadra, unita e compatta. Siamo tutte felici perché abbiamo vinto insieme e questa è una medaglia del gruppo.”

Complimenti a tutte e soprattutto alla nostra Ada Prestipino!!

Festeggiamenti più che meritati per l’Italia femminile, medaglia di Bronzo ai mondiali di Welland, Canada.

Premiazione per l’Italia femminile, medaglia di Bronzo ai mondiali di Welland, Canada.

Imprese sportive

Poznan (POL): epilogo di una cavalcata pazzesca.

Il mese di luglio è stato un mese ricco di soddisfazioni per la nostra giovane atleta Silvia Crosio. Conclusa la maturità, si è subito dedicata all’esame della patente per poi concentrarsi profondamente sulla convocazione per il raduno per la nazionale italiana U23 di Pesi Leggeri di canottaggio. Raduno che ha regalato la convocazione per il mondiale U23 PL, concluso il 29 luglio 2018.

Mondiale che aveva in serbo una grande sorpresa per la nostra Silvia. Infatti, insieme alla compagna di barca nel doppio PL,  Stefania Buttignon (SC Timavo), nella finale del 28 luglio 2018, Silvia conquista la prima piazza nella finale iridata, che consegna la medaglia d’oro mondiale alle due giovanissime atlete; risultato che arriva anche grazie al nuovo record del mondo di categoria, firmato dalla barca azzurra.

Grande è la soddisfazione di tutta la società degli Amici del Fiume, che grazie a Silvia Crosio può permettersi di festeggiare un grande risultato, ottenuto grazie al grande lavoro e al sacrificio di questa giovane atleta, che ci lascia sperare, con lo spirito colmo di fiducia, in altri ottimi risultati per il futuro.

Complimenti al doppio PL U23,  Silvia Crosio (Amici del Fiume) e Stefania Buttignon (SC Timavo)!!!

Podio MONDIALE U23. Poznan (POL). 28 Luglio 2018

Sorrisi e felicità per le neo campionesse del mondo PL U23 2018.

 

 

 

 

 

 

 

RISULTATI DELLA FINALE DOPPIO PESI LEGGERI FEMMINILE:

1. Italia (Stefania Buttignon-SC Timavo, Silvia Crosio-Amici del Fiume) 6.54.41, 2. Germania (Katrin Volk, Sophia Krause) 6.57.34, 3. Gran Bretagna (Susannah Duncan, Danielle Semple) 6.59.21, 4. Grecia (Anastasia Vontzou, Thomais Emmanouilidu) 7.0045, 5. Australia (Georgina Masters, Verayna Zilm) 7.06.09. 6. Svizzera (Eline Rol, Lara Eichenberger) 7.06.46.

 

Imprese sportive