CANOA CANOTTAGGIO TENNIS - Seguici su Facebook

AFFILIAZIONI

FICK  FIC

FIT UISP

REGOLE DI NAVIGAZIONE SUL FIUME

Reperibile a questo link l'accordo fra le società per regolamentare i sensi di marcia delle imbarcazioni sul tratto cittadino del Po. (Fonte F.I.C.)

Regolamento 28 marzo 1996, n. 2 "Regolamento regionale per la disciplina della navigazione sulle acque del fiume Po nel tratto fluviale del territorio comunale della Citta' di Torino e della Citta' di Moncalieri"

scarica il rilievo tratto del Po navigabile

INFO METEO/PIENE

aggiornamento del 2016-01-01

REGOLAMENTO DEL CIRCOLO AMICI DEL FIUME

Scarica il REGOLAMENTO DEL CIRCOLO AMICI DEL FIUME A.S.D.

aggiornamento del 2010-11-22

CANOA: attività CAS e PALESTRA SULL'ACQUA

L'attività dei C.A.S. (Centro Avviamento allo Sport) per ragazzi e ragazzi fino a 15 anni e l'attività di PALESTRA SULL'ACQUA per ragazze e ragazzi dai 15, si svolge da settembre a giugno.

Il corso si svolge per tutto l'anno scolastico con qualunque condizione metereologica. Se le condizioni climatiche e del fiume non permettono l'attività sull'acqua si svolge attività in palestra o nel campetto da calcetto. Attrezzatura nautica fornita dal Circolo. Istruttori qualificati presso le Federazioni di riferimento. Possibilità di avviamento all'agonismo.


CAS CANOA (9-14 anni), ORARI:

  • lunedì dalle 17:30 alle 19:00
  • martedì dalle 17:30 alle 19:00
  • mercoledì dalle 14:30 alle 16:00
  • giovedì dalle 17:30 alle 19:00
  • venerdì dalle 14:30 alle 16:00
  • sabato dalle 14:00 alle 16:00

PALESTRA SULL'ACQUA CANOA (15-18 anni) , ORARI:

  • martedì dalle 17:00 alle 19:00
  • mercoledì dalle 15:00 alle 17:00
  • venerdì dalle 17:00 alle 19:00

CAS e PALESTRA SULL'ACQUA CANOA: giorni e orari

aggiornamento del 2016-09-01

CANOTTAGGIO: attività CAS e PALESTRA SULL'ACQUA

L'attività dei C.A.S. (Centro Avviamento allo Sport) per ragazzi e ragazzi dai 10 a 14 anni e l'attività di PALESTRA SULL'ACQUA per ragazze e ragazzi dai 15 si svolga da Settembre a Giugno.

Il corso si svolge per tutto l'anno scolastico con qualunque condizione metereologica. Se le condizioni climatiche e del fiume non permettono l'attività sull'acqua si svolge attività in palestra o nel campetto da calcetto. Attrezzatura nautica fornita dal Circolo. Istruttori qualificati presso le Federazioni di riferimento. Possibilità di avviamento all'agonismo.



CAS CANOTTAGGIO (10-14 anni), ORARI:

  • lunedì dalle 17:00 alle 19:00
  • mercoledì dalle 17:00 alle 19:00
  • giovedì dalle 15:00 alle 17:00
  • venerdì dalle 15:00 alle 17:00
  • sabato dalle 10:00 alle 12:00

PALESTRA SULL'ACQUA CANOTTAGGIO (15-18 anni), ORARI:

  • martedì dalle 15:00 alle 17:00
  • mercoledì dalle 17:00 alle 19:00
  • giovedì dalle 15:00 alle 17:00

CAS e PALESTRA SULL'ACQUA CANOTTAGGIO: giorni e orari

aggiornamento del 2016-09-01

PRENOTAZIONE CAMPI TENNIS

Il Circolo Amici del Fiume dispone di 3 campi da tennis in terra rossa, nella sede di corso Moncalieri 18 a Torino

I campi da tennis sono coperti dal 15 ottobre al 15 aprile

Per prenotare i campi da tennis Tel. 3386749360

aggiornamento del 2016-01-01

USCITE LIBERE CANOA

I soci in regola con il tesseramento e che abbiano seguito il CORSO DI CANOA di I livello del Circolo Amici del Fiume, possono uscire sul fiume in canoa dal lunedi al sabato, dall'alba al tramonto.

Attività in palestra per i soci canoisti e canottieri il
martedì dalle 19.00 alle 21.00.

per le uscite libere in canoa devono essere rispettate le seguenti regole (vedi REGOLAMENTO DEL CIRCOLO AMICI DEL FIUME A.S.D.):

  • Per le attività sul fiume si deve essere in possesso di capacità natatorie sufficienti a raggiungere la riva qualora si cadesse in acqua durante lo svolgimento delle attività.

  • I Soci sono tenuti a rispettare il regolamento di navigazione e le ordinanze che vietano la navigazione sul fiume in occasione di manifestazioni o gare e in caso di piene eccezionali.

  • Il limite di livello del fiume per le uscite in acqua è di 130 cm (misurati all’idrometro presso il pontile della canoa).

  • Alle uscite libere di canoa possono partecipare tutti i Soci che abbiano terminato il corso di canoa del Circolo Amici del Fiume e abbiano pagato la relativa quota per l’anno in corso. Per le uscite libere possono essere utilizzate esclusivamente le canoe e le pagaie ad esse dedicate. Durante le uscite libere in canoa è obbligatorio l’utilizzo del salvagente, anche nel caso di utilizzo di imbarcazioni private.

  • I Soci hanno il dovere di usare le imbarcazioni ed il materiale sociale con la massima cura e diligenza. Ogni Socio ha l'obbligo di riporre il materiale dove lo ha prelevato; in particolare: - canoe, pagaie e i salvagenti devono essere riposti in modo che possano asciugare; - gli scafi o altre imbarcazioni lasciate in acqua devono essere saldamente legate alla riva in posizioni tali da non ingombrare le zone limitrofe ai pontili.

  • Tutti i Soci che effettuano attività sul fiume, sia di canoa che di canottaggio, collaborano alla messa in sicurezza delle imbarcazioni, dei pontili e delle altre attrezzature, nel caso di piene del Po, e al successivo ripristino delle condizioni di utilizzo.

  • Il Circolo declina ogni responsabilità per danni che potessero derivare a cose o persone dall’uso improprio delle imbarcazioni sociali.

aggiornamento del 2016-01-01

PALESTRA

Attività in palestra per i soci canoisti e canottieri adulti in regola con il tesseramento
- lunedì
- giovedì
dalle 19.00 alle 21.00.

aggiornamento del 2016-01-01

RIUNIONI CONSIGLIO DIRETTIVO

Il Consiglio Direttivo del Circolo Amici del Fiume si riunisce ogni 15 giorni, il martedì sera, per organizzare e gestire le attività del Circolo.

Prossima riunione del Consiglio Direttivo :

Martedì 21 marzo 2017, ore 21:30

aggiornamento del 2017-02-25

COORDINATE PER BONIFICO BANCARIO

Informiamo che è possibile pagare le quote associative al Circolo anche tramite bonifico bancario.
Di seguito le coordinate:

Intestatario: Circolo Amici del Fiume ASD
Banca: Passadore SpA - Filiale Torino
Via Carlo Alberto, 45
IBAN: IT 89 U 03332 01000 000001610777

Indicando cognome e causale del versamento

aggiornamento del 2016-10-18

DRAGONETTE Torino O.N.L.U.S.

Dragonette

Il Circolo Amici del Fiume ospita le Dragonette e i loro Dragonboat

Gli allenamenti delle Dragonette si svolgono:

- martedì e giovedì dalle h. 20.00 – 21.30

- sabato dell’accoglienza h. 09.30 – 11.00

DRAGONETTE Torino O.N.L.U.S.

aggiornamento del 2017-03-20

USCITE ASSISTITE CANOTTAGGIO

Orari uscite assistite canottaggio dal 27 marzo 2017:
martedì 12.00-14.00
mercoledì 19.00-20.30
giovedì 12.00-14.00
venerdì 19.00-20.30
sabato 12.00-14.00

aggiornamento del 2017-03-27

IN EVIDENZA

USCITE ASSISTITE CANOTTAGGIO

Riprendono le uscite assistite serali !
Ecco i nuovi orari dal 27 marzo :
martedì 12.00-14.00
mercoledì 19.00-20.30
giovedì 12.00-14.00
venerdì 19.00-20.30
sabato 12.00-14.00
Vi aspettiamo numerosi e ricordiamo che è l’occasione, per chi non l’avesse ancora fatto, di rinnovare l’iscrizione al Circolo.

25/03/2017

Bella domenica di gare per gli Amici del Fiume - settore canoa

La squadra di canoa ha inaugurato domenica 12 marzo la stagione agonistica, partecipando alla gara interregionale di fondo organizzata a Genova Prà, riportando risultati che ci rendono orgogliosi e che hanno permesso al Circolo di classificarsi terzo tra le società partecipanti.



Il percorso dei 5000 m ha visto brillare i nostri atleti Pietro Benedetti, per la categoria Senior Maschile, che ha conquistato il primo posto fermando il cronometro a 20’04”00, Stefano Ziolla, oro tra gli Under 23 con 20’56”00, l’equipaggio femminile composto dalle sorelle Rossi e Macchia, oro nel K4 Senior, e i “Debuttanti” Audino Valentina e Vittorio Guerra, primi nelle rispettive categorie femminile e maschile.
Anche tra i più giovani i risultati registrati sono stati molto positivi, sui 2000 m Tito Ruffinengo svetta con un tempo di 10’45”00, seguito al terzo posto dal compagno di squadra Scarangella Denis per la categoria Cadetti B Maschile. Tra i Cadetti A Saurin Fabio si piazza al decimo posto, davanti a Mulato Alberto, mentre nella categoria Allievi B Carola Mulato arriva quinta nella categoria femminile e in quella maschile Cristian Scarangella conquista il terzo posto, scalzando Paolo Ceccarelli, penalizzato dal giro di boa.
A completare il quadro, i successi dei master: Ezio Bava ottiene l’oro nella categoria Master D, Carlo Pischedda tra i Master F, Audino Renato tra i Master H, piazzandosi davanti a Flavio Chiarot, Elena Colajanni nella categoria Master C femminile, secondo invece Alvise Poggio tra i Master G, dietro all’atleta di casa Fossa Pietro (Palmarese ASD).

16/03/2017

Spring Regatta

Nella giornata di oggi si è svolta la “Spring Regatta”, la prima regata regionale aperta sul lago di Candia. Incominciamo ringraziando le Canottieri Moltrasio, Canottieri Candia, Canottieri Cerea, Società Sportiva Murcarolo e Canottieri Pallanza per aver fornito ai nostri atleti delle barche per partecipare alle gare. leggi tutto l'articolo

I RISULTATI

LE FOTO

LE FOTO FIC

12/03/2017

PROVA LA CANOA ! - dai 9 ai 16 anni

PER RAGAZZE E RAGAZZI DA 9 A 16 ANNI
Nella settimana dal 20 al 24 marzo prove gratuite di canoa
lunedì 20 dalle 17:30 alle 19:00
martedì 21 dalle 17:30 alle 19:00
mercoledì 22 14:30 alle 16:00
giovedì 24 dalle 17:30 alle 19:00
venerdì 25 14:30 alle 16:00
Amici del Fiume - Corso Moncalieri 18

02/03/2017

RIPRENDONO I CORSI PER ADULTI !

Date le numerose richieste sono stati attivati i seguenti corsi :
- CANOA il sabato dalle 10 alle 12 con inizio il 4 marzo
- CANOTTAGGIO il lunedì e il mercoledì dalle 12 alle 14 con inizio l'8 marzo
I corsi inizieranno al raggiungimento di quattro iscritti.

Per informazioni e iscrizioni rivolgersi alla segreteria dalle 15 alle 19
0116604121
segreteria@amicidelfiume.it

28/02/2017

ILDOLONONHAAMICI

25FEBFUNDTOROW: FOTO

25FEBFUNDTOROW: GRAZIE A TUTTI



Le donazioni posso essere effettuate, con bonifico a:
Circolo Amici del Fiume ASD
IBAN IT89U0333201000000001610777
Banca Passadore Torino

Con paypal o carta di credito:

15/02/2017

Si ricomincia anche da qui

“Si ricomincia anche da qui.” è quello che atleti e allenatori degli Amici del Fiume hanno pensato oggi, remando o osservando le gare, svoltesi sul nostro fiume. I nostri atleti si sono distinti in più specialità e categorie, dimostrando come nulla possa fermarci.

Leggi l'articolo

11/02/2017

AVVISO AI NAVIGANTI: rimozione GENNA

Dal 3 febbraio 2017 i Vigili Del Fuoco rimuoveranno il relitto di GENNA

Prestare la massima attenzione

Avviso Comune Torino

01/02/2017

DIVIETO NAVIGAZIONE

Il Comune di Torino ha comunicato che dal 23/01/2017 al 27/01/2017 sarà in vigore un divieto di navigazione nel tratto di fiume Po cittadino, per la rimozione dei detriti accumulatisi ai ponti durante la recente alluvione.

Il divieto di navigazione prosegue sino al 01/02/2017

20/01/2017

RISULTATI GARA 14 gennaio 2017

Grande partecipazione alla prima manifestazione sportiva dopo l'alluvione e dopo l'incendio dello scorso dicembre.

scarica i risultati

Foto nella pagina facebook degli amici del fiume

14/01/2017

SI RIPARTE!

scarica il bando di gara

11/01/2017

REGOLE DI NAVIGAZIONE SUL FIUME

Reperibile a questo link l'accordo fra le società per regolamentare i sensi di marcia delle imbarcazioni sul tratto cittadino del Po. (Fonte F.I.C.)

Regolamento 28 marzo 1996, n. 2 "Regolamento regionale per la disciplina della navigazione sulle acque del fiume Po nel tratto fluviale del territorio comunale della Citta' di Torino e della Citta' di Moncalieri"

scarica il rilievo tratto del Po navigabile

INFO METEO/PIENE

aggiornamento del 2016-01-01

REGOLAMENTO DEL CIRCOLO AMICI DEL FIUME

Scarica il REGOLAMENTO DEL CIRCOLO AMICI DEL FIUME A.S.D.

aggiornamento del 2010-11-22

CANOA: attività CAS e PALESTRA SULL'ACQUA

L'attività dei C.A.S. (Centro Avviamento allo Sport) per ragazzi e ragazzi fino a 15 anni e l'attività di PALESTRA SULL'ACQUA per ragazze e ragazzi dai 15, si svolge da settembre a giugno.

Il corso si svolge per tutto l'anno scolastico con qualunque condizione metereologica. Se le condizioni climatiche e del fiume non permettono l'attività sull'acqua si svolge attività in palestra o nel campetto da calcetto. Attrezzatura nautica fornita dal Circolo. Istruttori qualificati presso le Federazioni di riferimento. Possibilità di avviamento all'agonismo.


CAS CANOA (9-14 anni), ORARI:

  • lunedì dalle 17:30 alle 19:00
  • martedì dalle 17:30 alle 19:00
  • mercoledì dalle 14:30 alle 16:00
  • giovedì dalle 17:30 alle 19:00
  • venerdì dalle 14:30 alle 16:00
  • sabato dalle 14:00 alle 16:00

PALESTRA SULL'ACQUA CANOA (15-18 anni) , ORARI:

  • martedì dalle 17:00 alle 19:00
  • mercoledì dalle 15:00 alle 17:00
  • venerdì dalle 17:00 alle 19:00

CAS e PALESTRA SULL'ACQUA CANOA: giorni e orari

aggiornamento del 2016-09-01

CANOTTAGGIO: attività CAS e PALESTRA SULL'ACQUA

L'attività dei C.A.S. (Centro Avviamento allo Sport) per ragazzi e ragazzi dai 10 a 14 anni e l'attività di PALESTRA SULL'ACQUA per ragazze e ragazzi dai 15 si svolga da Settembre a Giugno.

Il corso si svolge per tutto l'anno scolastico con qualunque condizione metereologica. Se le condizioni climatiche e del fiume non permettono l'attività sull'acqua si svolge attività in palestra o nel campetto da calcetto. Attrezzatura nautica fornita dal Circolo. Istruttori qualificati presso le Federazioni di riferimento. Possibilità di avviamento all'agonismo.



CAS CANOTTAGGIO (10-14 anni), ORARI:

  • lunedì dalle 17:00 alle 19:00
  • mercoledì dalle 17:00 alle 19:00
  • giovedì dalle 15:00 alle 17:00
  • venerdì dalle 15:00 alle 17:00
  • sabato dalle 10:00 alle 12:00

PALESTRA SULL'ACQUA CANOTTAGGIO (15-18 anni), ORARI:

  • martedì dalle 15:00 alle 17:00
  • mercoledì dalle 17:00 alle 19:00
  • giovedì dalle 15:00 alle 17:00

CAS e PALESTRA SULL'ACQUA CANOTTAGGIO: giorni e orari

aggiornamento del 2016-09-01

PRENOTAZIONE CAMPI TENNIS

Il Circolo Amici del Fiume dispone di 3 campi da tennis in terra rossa, nella sede di corso Moncalieri 18 a Torino

I campi da tennis sono coperti dal 15 ottobre al 15 aprile

Per prenotare i campi da tennis Tel. 3386749360

aggiornamento del 2016-01-01

USCITE LIBERE CANOA

I soci in regola con il tesseramento e che abbiano seguito il CORSO DI CANOA di I livello del Circolo Amici del Fiume, possono uscire sul fiume in canoa dal lunedi al sabato, dall'alba al tramonto.

Attività in palestra per i soci canoisti e canottieri il
martedì dalle 19.00 alle 21.00.

per le uscite libere in canoa devono essere rispettate le seguenti regole (vedi REGOLAMENTO DEL CIRCOLO AMICI DEL FIUME A.S.D.):

  • Per le attività sul fiume si deve essere in possesso di capacità natatorie sufficienti a raggiungere la riva qualora si cadesse in acqua durante lo svolgimento delle attività.

  • I Soci sono tenuti a rispettare il regolamento di navigazione e le ordinanze che vietano la navigazione sul fiume in occasione di manifestazioni o gare e in caso di piene eccezionali.

  • Il limite di livello del fiume per le uscite in acqua è di 130 cm (misurati all’idrometro presso il pontile della canoa).

  • Alle uscite libere di canoa possono partecipare tutti i Soci che abbiano terminato il corso di canoa del Circolo Amici del Fiume e abbiano pagato la relativa quota per l’anno in corso. Per le uscite libere possono essere utilizzate esclusivamente le canoe e le pagaie ad esse dedicate. Durante le uscite libere in canoa è obbligatorio l’utilizzo del salvagente, anche nel caso di utilizzo di imbarcazioni private.

  • I Soci hanno il dovere di usare le imbarcazioni ed il materiale sociale con la massima cura e diligenza. Ogni Socio ha l'obbligo di riporre il materiale dove lo ha prelevato; in particolare: - canoe, pagaie e i salvagenti devono essere riposti in modo che possano asciugare; - gli scafi o altre imbarcazioni lasciate in acqua devono essere saldamente legate alla riva in posizioni tali da non ingombrare le zone limitrofe ai pontili.

  • Tutti i Soci che effettuano attività sul fiume, sia di canoa che di canottaggio, collaborano alla messa in sicurezza delle imbarcazioni, dei pontili e delle altre attrezzature, nel caso di piene del Po, e al successivo ripristino delle condizioni di utilizzo.

  • Il Circolo declina ogni responsabilità per danni che potessero derivare a cose o persone dall’uso improprio delle imbarcazioni sociali.

aggiornamento del 2016-01-01

PALESTRA

Attività in palestra per i soci canoisti e canottieri adulti in regola con il tesseramento
- lunedì
- giovedì
dalle 19.00 alle 21.00.

aggiornamento del 2016-01-01

RIUNIONI CONSIGLIO DIRETTIVO

Il Consiglio Direttivo del Circolo Amici del Fiume si riunisce ogni 15 giorni, il martedì sera, per organizzare e gestire le attività del Circolo.

Prossima riunione del Consiglio Direttivo :

Martedì 21 marzo 2017, ore 21:30

aggiornamento del 2017-02-25

COORDINATE PER BONIFICO BANCARIO

Informiamo che è possibile pagare le quote associative al Circolo anche tramite bonifico bancario.
Di seguito le coordinate:

Intestatario: Circolo Amici del Fiume ASD
Banca: Passadore SpA - Filiale Torino
Via Carlo Alberto, 45
IBAN: IT 89 U 03332 01000 000001610777

Indicando cognome e causale del versamento

aggiornamento del 2016-10-18

DRAGONETTE Torino O.N.L.U.S.

Dragonette

Il Circolo Amici del Fiume ospita le Dragonette e i loro Dragonboat

Gli allenamenti delle Dragonette si svolgono:

- martedì e giovedì dalle h. 20.00 – 21.30

- sabato dell’accoglienza h. 09.30 – 11.00

DRAGONETTE Torino O.N.L.U.S.

aggiornamento del 2017-03-20

USCITE ASSISTITE CANOTTAGGIO

Orari uscite assistite canottaggio dal 27 marzo 2017:
martedì 12.00-14.00
mercoledì 19.00-20.30
giovedì 12.00-14.00
venerdì 19.00-20.30
sabato 12.00-14.00

aggiornamento del 2017-03-27

“Go(ndo)letta Verde”

Torino Venezia - TAPPE

da Torino a Venezia - Maggio 2013

Get Adobe Flash player


Oltre 600 km, 14 giorni di navigazione sul grande fiume italiano per promuovere lo sport all’aria aperta, il turismo ecocompatibile e per un ‘check-up’ al Po visto dall’acqua.

I protagonisti? Un gruppo di soci del Circolo Amici del Fiume di Torino.

Il “Grande Fiume” è sinonimo di attività sportiva e di avventura per chi ama gli sport all’aria aperta, la natura e il viaggio lento. Questi i capisaldi del progetto ‘Go(ndo)letta Verde” che in 14 giorni condurrà un gruppo di soci ed atleti del Circolo Amici del Fiume alla ri/scoperta del Po.

Il progetto ‘Go(ndo)letta Verde’ promuoverà lungo il percorso e con la partecipazione alla Vogalonga di Venezia gli imminenti World Master Games – Torino 2013, che dal 2 al 10 agosto vedranno il circolo Amici del Fiume protagonista con l’organizzazione delle gare di canoa maratona e canoa polo. L’iniziativa si integra anche nel progetto Torino Capitale Europea dello Sport 2015; i temi di “valori e territorio” che distingueranno le manifestazioni del 2015 sono indubbiamente tra quelli che caratterizzano la discesa del Po. Sarà promosso il territorio Regionale nel suo insieme attraverso la distribuzione, in corrispondenza delle tappe, di materiale informativo.

L’iniziativa vuole essere anche un invito a tutti i soggetti presenti lungo il Fiume a “fare sistema” al fine di migliorare le condizioni di accessibilità e fruibilità a fini sportivi e turistici del Po.

A partire dal confronto con il materiale fotografico e le informazioni derivanti da un precedente raid Torino-Venezia organizzato nel 1980 sempre dal Circolo Amici del Fiume saranno documentate le modifiche del paesaggio, delle attività praticate sul fiume intercorse e del relativo modo di rapportarsi con esso. Con il supporto di Legambiente Piemonte verranno raccolti dati inerenti lo ‘stato di salute del fiume’ in termini di fruibilità, di accessi, di identificazione di eventuali fenomeni erosivi.

La discesa, completamente mappata grazie alla strumentazione Gps fornita da itinerAria, sarà inoltre utile per individuare punti di approdo disponibili, le criticità alla navigazione in canoa presenti sul fiume e i punti di interesse presenti in prossimità delle sponde.

Il materiale raccolto (impressioni di viaggio, fotografie, video-interviste agli “uomini del fiume”), farà parte di un diario multimediale di bordo che verrà diffuso quotidianamente in rete e utilizzato per realizzare un documentario.

Il viaggio avrà termine nella splendida cornice di Venezia, in occasione della 39° Vogalonga, fortemente voluto dagli organizzatori del viaggio al fine di rafforzare il messaggio di voler salvaguardare il territorio, proprio perché fatto di acqua e sull’acqua.

Sui siti web www.amicidelfiume.it, www.movimentolento.it, www.torino2015.it sarà disponibile il programma dettagliato di “Go(ndo)letta Verde”, l’aggiornamento del viaggio in tutte le sue fasi.


DIARIO DI BORDO

Tappa 01:

4 maggio 2013

Museo del Territorio, paesaggi in evoluzione, natura. Eppoi il Fetonte che è in noi

Oggi giornata di viaggio di avvicinamento in furgone (ci riconoscete poiché sulla fiancata campeggiano tre dinosauri) ma anche di rodaggio essendo prima tappa. Il tempo per ora ci assiste insieme all’ospitalità dei presidente e direttore del parco del Po (tratto vercellese - alessandrino). Dario Zocco ci spiega un monte di cose interessanti e lo fa con estrema semplicità. Kayakista degli Amici del Fiume, ormai un po’ di primavere fa, ci conduce al museo del territorio di Frassineto Po facendoci così iniziare a percepire il mondo vivo che è l’ecosistema di un fiume. Non si pensi solo all’avifauna tipica ma anche ad un sistema di terra ed acqua in continua evoluzione / modifica. Le fotografie dell’alveo, scattate a distanza di decenni ci parlano di un fiume alla continua ricerca di un suo equilibrio interiore, facendo registrare modifiche della posizione della sua sede anche significative.

Il Po si interra piano piano. E’ nella sua natura di fiume il farlo. Il Po è anche limo ed ecco che le ritirate dalle alluvioni divenivano terra di conquista di paesi, frazioni, famiglie limitrofe. Almeno sino alla prossima piena. Apprendiamo di antichi insediamenti scoperti per caso anche se solo a 50cm di profondità. Incredibile la storia di Coniolo, “il paese che visse due volte”. La distruzione del paese avvenne stavolta non per opera del fiume,bensì dell’uomo. Il crollo al rallentatore di decine di case per colpa di personaggi senza scrupoli, gli estrattori di marne pregiate per uso cemento, è da ascriversi ad una legge che pone il profitto di fronte a tutto, E qui si vede il fare dissennato, il costruire gallerie sempre più profonde per trovare la marna migliore. Sembra di intravedere il carro impazzito e senza più freni di Fetonte. Tornando al fiume e parlando di carri impazziti abbiamo superato il ponte prima di Valenza (ss494) indenni e contenti. ‘Da qui in poi’, ci dice un pescatore dal fare rassicurante,’il Po è più tranquillo’. E, aggiungo io, salvo recrudescenze meteo dei prossimi giorni.

Sintonizzatevi sull’onda del Giurassic Bark Team!

Tappa 03:

6 maggio 2013

San Zenone

Molto bella l’accoglienza oggi della comunità di San Zenone. Ma ancor prima delle persone abbiamo potuto assaporare il lento arrivo al paese dal Po. Immaginate un paese che si apra su di una quinta scenografica spettacolare. Davanti il Po, a sx la confluenza con l’Olona che sfocia a delta in questi. Inizialmente ci si perde tra i suoi tanti rivoli, poi si scopre il ramo principale e lo si risale. A dx dunque barconi, retaggi del ponte di barche del ponte che fu, adibiti a bar. Caratteristici e suggestivi come la padrona. Ci accoglie anche la Protezione Civile. Dati i trascorsi sott’acqua dell’alluvione del ’94, è qui di casa. Ci invitano, risalendo in barca l’Olona, a prendere posizione del luogo ove dormiremo (uno ‘ chalet’ realizzato su un barcone). Le sorprese, però, non finiscono qui. Ci inoltriamo nell’Olona e la magia dei riflessi delle nuvole che giocano a nascondino con il sole, ci regalano l’indicibile sensazione di navigare sulle nuvole.

Ieri il sindaco di Sannazzaro, riferendo al telefono di noi, ci chiamò ‘i naviganti’. Il termine è molto suggestivo. Ci stiamo ormai sentendo naviganti di un viaggio da favola, galleggianti su nuvole. Sarà forse la suggestione, ma ora sindaco, protezione civile ed altri del paese ci invitano a perlustrare il paese che si dischiude a noi attraverso una paratia. Immaginate un teatro, la chiusa, percorsa la quale si apre un proscenio invidiabile: una canale d’acqua abbastanza ‘pacioso’ e sulle due sponde emergere il suggestivo paesino. Io penso di essere entrato in una scena teatrale tanto è irreale ed onirica la visione. Il tempo ci assiste e migliora di ora in ora, lasciando finalmente intravedere qualche raggio di sole. Laggiù, a spingersi oltre un tronco caduto, la seconda chiusa di questo teatro. Colui che ci accoglierà più tardi della Protezione civile spezza un po’ un sogno: la paratia che abbiamo intravisto in risalita regolamenta le acque in paese e permette in caso di piena dell’Olona, di dirottare tramite apposito canale scolmatore, l’eccedenza che altrimenti rischierebbero di inondare il paese. La prot. Civile mi spiega di cosa è composto un argine e scopro subito che non è solo fatto di terra ma che è anche dotato in un setto impermeabile, deposto in verticale (es. fatto di bentonite) il cui scopo è quello di prevenire ogni infiltrazione in caso di piene prolungate nel tempo, L’alluvione è qui elemento comune e tutti ricordano tra le più recenti quella temibile del ‘94. Lì , l’abitato di San Zenone andò letteralmente a bagno a causa del cedimento del canale scolmatore. Siamo sull’argine e mi indica che le piene possono anche attestarsi ad un solo metro dal bordo, Per la rottura d’argine del ’94 la gente fu preventivamente sfollata e tutto fu acqua.

Qui non puoi ignorare la forza possente del Po che scorre a lato. Se te ne dimentichi, è lui a ricordartelo con un rumore sordo quanto inquietante e sinistro. La sera, ospiti a cena presso il bar ristoro dell’oratorio. Conosciamo volti e storie di questo paesino. Si innalzano canti locali e noi contraccambiamo con le poche canzoni piemontesi che i cittadini torinesi ancora conoscono. Il duetto a gruppi è particolare e lo filmiamo. San Zenone, paese natale di Gianni Brera. Se nasci già in un posto bello, sarà difficile non coltivare il senso dell’estetica. San Zenone ci pare non adeguatamente conosciuta per il paese che è. Vale la pena una visita tra la sua gente che, orgogliosa delle proprie radici, ti dischiude le porte del suo piccolo mondo e si stupisce se dici loro che vivono in un bel paesino.

Rinforziamo l’idea di una collaborazione in termini canoistici e ciclistici su tutto l’asse del Po navigabile. Sembra che l’idea non dispiaccia loro affatto.

Ciao casa galleggiante dove sto scrivendo, ciao rane che hanno gracidato sino a poco fa.

Un arrivederci forse a presto, in veste ciclistica.


Segui la Torino Venezia 2013

Segui la Torino Venezia su Twitter @amicidelfiume #tove

Comunicato Stampa: Torino-Venezia

leggi articolo diggita.it

Articolo di StampaSera del 1983: Torino-Venezia 1983

Torino Venezia - TAPPE

Torino Venezia

SEGRETERIA

Corso Moncalieri 18

10131 Torino

Tel. 011/6604121

segreteria@amicidelfiume.it

ORARI SEGRETERIA

dal LUNEDI' al VENERDI'

dalle 15:00 alle 19:00

PRENOTAZIONI TENNIS Tel.3386749360

BEACH VOLLEY Tel.3457015251 www.prenotauncampo.it

SEGRETERIA

Corso Moncalieri 18

10131 Torino

Tel. 011/6604121

segreteria@amicidelfiume.it


ORARI SEGRETERIA

dal LUNEDI' al VENERDI'

dalle 15:00 alle 19:00


PRENOTAZIONI TENNIS

Tel. 3386749360

PRENOTAZIONI BEACH VOLLEY

Tel. 3457015251

www.prenotauncampo.it