CANOA POLO: ITALIA FEMMINILE DI BRONZO. MEDAGLIA EUROPEA PER LA NOSTRA ADA PRESTIPINO!!!

 

 

 

Si è conclusa a Coimbra, in Portogallo, la manifestazione europea per Nazionali di Canoa Polo.  Dal 26 agosto al 1 settembre, sulle acque portoghesi, si sono affrontate le migliori formazioni europee, in quello che è il campionato europeo di Canoa Polo. 

 

La nostra socia e atleta Ada Prestipino, pilastro da anni della nazionale italiana, insieme alla sue compagne di squadra, ha conquistato una fantastica medaglia di bronzo.

Una medaglia europea, che era tra gli obiettivi principali della nazionale azzurra, partite con l’intenzione di confermare quanto di bello visto al mondiale dell’anno scorso. 

Sicuramente partite carichissime, per centrare l’obiettivo, le ragazze di Francesca Ciancio, allenatrice azzurra, hanno iniziato il torneo europeo in salita, perdendo il primo incontro in maniera abbastanza netta per 4-1 a favore della Spagna.

Sconfitta, a cui seguono però due vittorie e una seconda sconfitta nel primo girone di qualificazione, contro Polonia per 5-1, Olanda per 6-3 e poi contro le forti Tedesche, uscite vittoriose per 3-2.

 

 

Risultati che però permettono alle azzurre di accedere alla seconda fase, la fase finale verso la medaglia. In questa frazione dell’europeo però, le nostre ragazze fanno più fatica del previsto incappando in tre sconfitte contro Gran Bretagna per 5-1, le cugine della Francia per 4-0 e nuovamente contro la Germania per 3-2. 

Uscite con le ossa rotte da questi incontri, la sorte porta la Nazionale Italiana a incontrare, in quanto quinte del girone, le ragazze olandesi, scontro valido per accedere alla prima semifinale europea. A questo punto le ragazze italiane, con grande determinazione e grazie alle intuizioni tecnico tattiche dell’allenatrice Francesca Ciancio, superano l’Olanda per 2-0, permettendo così alle azzurre di tentare l’assalto alla finalissima. 

C’è però da superare, di nuovo, l’ostacolo Germania. Partita tesa ed equilibrata, che vede le due nazionali finire i tempi regolamentari sul 2-2. Risultato poi portato a casa dalle tedesche al golden goal, formula tanto bella quanto spietata, che vede trionfare le ragazze teutoniche grazie alla maggiore esperienza e precisione sotto porta. 

A questo punto le nostre ragazze, demoralizzate per una finale sfiorata e sfumata per un semplicissimo gol, vedono però a portata di mano la possibilità di conquistare comunque una medaglia europea.

 

 

Ed è con forza, passione e agonismo che, nella finale per il terzo e quarto posto, le nostre azzurre si impongono per 6-0 contro la Francia, portando così a casa una medaglia di bronzo, meritatissima, ma forse inaspettata al netto dei risultati nella fase intermedia del torneo. 

Emblematico è l’atteggiamento dell’allenatrice Francesca Ciancio, che ad ogni gol, in finale, continuava ad incitare le sue ragazze dicendo loro: “Siamo sul pareggio, non importa se c’è il gol, siamo sullo 0 a 0!!”. Comportamento che sottolinea la grande forza e la voglia incredibile di portare a casa una medaglia europea. 

Ed ora testa all’anno prossimo, che vedrà tutte le nazionali affrontarsi nel mondiale 2020, che si svolgerà in casa, ovvero a ROMA. 

 

 

Intanto complimenti alla Nazionale Italiana Femminile Senior per la medaglia di BRONZO e soprattutto complimenti alla nostra ADA PRESTIPINO, atleta plurimedagliata del Circolo Amici del Fiume!!

 

 

 

 

 

Imprese sportiveTornei Canoa Polo

CAMPIONI DEL MONDO … DI NUOVO !!!

 

Dopo il Mondiale U23 di Sarasota (USA) , l’equipaggio di Arianna Noseda (Canottieri Lario), Silvia Crosio (Circolo Amici del Fiume), Greta Martinelli (Canottieri Tremezzina), Giulia Mignemi (Canottieri Aetna), con un percorso sempre al comando, conquista il titolo Iridato ai Campionati del mondo di canottaggio di Linz (AT)

Bravissime!!

Titolo mondiale assoluto nel 4x PLF complimenti ragazze!!

Un ringraziamento va a tutti i tecnici societari e federali dietro le quinte che hanno reso possibile tutto questo.

 

 

Attività e IniziativeImprese sportive

SILVIA IN FINALE AI MONDIALI DI LINZ

 

Venerdì 30 agosto: diretta dalle 10:45 alle 16:00. Sabato 31 agosto: diretta dalle 11:00 alle 15:45. Domenica 1° settembre: diretta dalle 11:30 alle 15:15. Questi gli orari in cui la Rai trasmetterà le finali dei Mondiali Assoluti di Linz, su Rai Sport + HD, Rai Sport e in streaming su Rai Sport Web.

Seguite la finale del 4 di coppia Pl femminile (Noseda, Crosio, Martinelli, Mignemi) venerdì alle 15:52.

 

CorsiImprese sportiveUncategorized

CAMPIONI DEL MONDO

 

Ai mondiali under 23 di Sarasota (USA) Silvia Crosio e Francesco Squadrone hanno vinto il Titolo Mondiale rispettivamente nel 4 di coppia pesi leggeri femminile (Noseda, Crosio , Martinelli, Mignemi) e nel 4 di coppia pesi leggeri maschile (Acernese, Costa, Squadrone, Zamariola).

Un grande risultato per il Circolo Amici del Fiume frutto dell’impegno degli atleti, delle capacità tecniche dell’allenatore Paolo Braida e dei suoi collaboratori e del tanto lavoro svolto dai dirigenti e soci del Circolo.

 

 

 

 

Attività e IniziativeImprese sportiveUncategorized

European Master Games

 

Dal 26 Luglio al 4 Agosto 2019 Torino ospita gli European Master Games.

 

Il Circolo Amici del Fiume organizza, giovedì 1 Agosto e venerdì 2 Agosto le gare di Canoa Maratona e la staffetta di Canoa sul Fiume Po.

Marathon_Timetable

Canoa/Kayak

 

Nel campo da beach volley del Circolo Amici del Fiume in Corso Moncalieri 18 a Torino si svolgeranno alcune partite del torneo di  beachvolley

Beachvolley

 

Sul tratto di fiume Po antistante il Circolo amici del fiume si svolgeranno le gare di canottaggio  a Torino

Canottaggio

 

 

 

 

Attività e IniziativeImprese sportive

Due atleti degli Amici del Fiume ai mondiali under 23 di canottaggio di Sarasota USA

 

Silvia Crosio e Francesco Squadrone, dopo un anno di ottimi risultati a livello nazionale, si preparano a confrontarsi a livello internazionale, indossando la maglia azzurra.

 

Francesco Squadrone, alla sua prima presenza in azzurro, si appresta a partecipare nel quattro di coppia pesi leggeri maschile. Silvia Crosio salirà anch’essa sul quattro di coppia femminile, dopo la vittoria nel doppio pl ai mondiali under 23 dello scorso anno.

 

I mondiali under 23 si svolgeranno tra il 24 e il 28 luglio a Sarasota, in Florida. Già il 24 potremo assistere alla gara delle acque dei due 4 e le finali si disputeranno il 27, sia per il 4 di coppia maschile che femminile.

 

La tabella provvisoria degli orari è disponibile a: http://www.worldrowing.com/mm//Document/General/General/13/54/85/2019WU23CHSarasotaProvisionalProgrammeD.4.3060319_Neutral.pdf

 

I risultati delle gare, il programma delle regate e la possibile diretta saranno disponibili su: http://www.worldrowing.com/events/2019-world-rowing-under-23-championships/schedule-results

 

 

Attività e IniziativeComunicazioniImprese sportive

SERIE B, 22-23 GIUGNO 2019, IDROSCALO DI MILANO

 

 

 

 

 

 

E’ da due anni, quasi tre, che il Circolo non aveva una squadra presente in uno dei campionati nazionali. Sono stati anni difficili, passati a ricreare una squadra che potesse ricominciare a dare prestigio al settore Canoa Polo. 

 

Finalmente, nel week end del 22 e 23 giugno, in acqua all’Idroscalo di Milano, siamo tornati a gareggiare in un campionato nazionale. Da regolamento siamo dovuti ripartire dalla serie B, campionato sempre complesso da decifrare per caratteristiche delle squadre e dei componenti di ognuna. 

 

L’obiettivo della squadra del Circolo, sin dal primo allenamento, è sempre stato quello di essere promossi in serie A1, serie un gradino sopra la serie B e un gradino sotto la serie A. 

 

Ed è con questi presupposti che la squadra inizia il suo percorso il sabato mattina, dove, in un clima atmosferico complesso, visti i tuoni e la pioggia scrosciante, affronta la prima partita contro Arenzano Canoa. Partita subito complessa, vista la compattezza ed esperienza dei componenti della squadra ligure, che vede i torinesi imporsi nel risultato, ma non nel gioco, nella prima frazione di gare. Situazione che migliora nel secondo tempo dove gli Amici del Fiume si impongono maniera egregia, portando a casa la prima vittoria, finalmente con un gioco costruito e pensato. Nelle altre partite del sabato, la squadra del Circolo migliora minuto dopo minuto, macinando gioco e risultati, imponendosi 6-3 sulla compagine romana CC Aniene, 8-1 sui padroni di casa del CUS Milano e infine 6-3 sui liguri della Arci Borgata Marinara di Lerici: quest’ultima vittoria fondamentale, in quanto ottenuta contro la squadra più completa della categoria e  che esprime un ottimo gioco e un’ottima organizzazione in campo. 

 

Archiviato il sabato con 4 vittorie su 4 partite, la domenica vede la squadra degli ADF imporsi nuovamente sull’Arenzano Canoa per 5-1 ma soffrire più del dovuto contro la squadra capitolina del CC Aniene, che vede comunque i torinesi vincere 2-1 ma con estrema fatica, andando quasi a complicare il percorso netto ottenuto fin qui.

 

A questo punto del campionato però, il destino della squadra del Circolo può essere deciso anche da fattori esterni e da notizie che arrivano dagli altri campi.

E così infatti, con il pareggio per 3-3 tra Lerici e CUS Milano, arriva il primo match point per gli ADF: infatti in caso di vittoria nella partita successiva, i torinesi sarebbero matematicamente in serie A1. 

 

E la squadra del Circolo non si fa distrarre dall’occasione ghiotta e, imponendosi per 5-1 sul CUS Milano, stacca il pass per la serie A1, obiettivo stagionale. L’ultima partita, ininfluente ai fini della promozione, viene persa 6-3 contro Lerici. Partita condizionata dagli episodi, e da un primo tempo giocato male che ha regalato la vittoria a una bella squadra come quella di Lerici. 

 

 

Grande soddisfazione comunque accompagna la squadra del Circolo durante il ritorno a casa. Dopo solo una stagione dalla rifondazione della squadra, gli Amici del Fiume possono contare su un gruppo solido, giovane e con tanta voglia di puntare in alto. 

 

Ora testa al prossimo anno, decisamente più impegnativo. Saranno sicuramente necessari sacrifici da parte di tutti, ma solo con il sudore e la dedizione al lavoro si potranno raggiungere risultati prestigiosi.

Ma per ora facciamo i complimenti alla squadra che è riuscita in un’impresa non da tutti. 

 

 

 

Bravi ragazzi per essere tornati in serie A1!!!

 

 

 

Componenti e protagonisti della promozione:

1.Di Marco Giovanni (2001): 2 gol

2.Bianchini Daniele (1998): 1 gol

3.Arganese Alessandro (1997): 4 gol

4.Fenoglio Alessio (2003): 5 gol 

5.Saraniti Jacopo (C) (1988): 5 gol

6.Houdu Anthony (1975): 3 gol

7.Andraghetti Luca (1998): 10 gol 

8.Saurin Fabio (2003): 0 gol 

 

 

Imprese sportiveTornei Canoa Polo

CANOTTAGGIO: convocati Silvia Crosio e Francesco Squadrone

 

 

Silva Crosio e Francesco Squadrone, atleti della squadra di canottaggio del Circolo Amici del Fiume, sono stati convocati dalla Nazionale per partecipare alle gare internazionali del XXXIII Memorial Paolo D’Aloja che si svolgerà a  Piediluco (Terni)  dal 12-14 aprile 2019.

 

In bocca al lupo a Silvia e Francesco!

 

 

Le finali della regata internazionale Memorial “Paolo d’Aloja” saranno trasmesse in telecronaca diretta sui canali di RAI Sport HD (canale 57 del digitale terrestre) e RAI Sport (canale 58), oltre che in streaming video sul sito Rai Play (https://www.raiplay.it/dirette/raisport). Sabato 13 e domenica 14 aprile, infatti, sono in programma tre ore di diretta, con inizio alle 8.30 e fino alle 11.30.

 
 
 
 

 

 

Imprese sportive

D’Inverno Sul Po – XXXVI Edizione

 

 

Questo weekend sulle acque di casa si è disputata la 36esima edizione della d’Inverno sul Po. Ottimi risultati per la squadra di canottaggio degli Amici del Fiume, che con i suoi equipaggi schierati in tutte le categorie, dagli allievi ai master, ha raccolto un bottino complessivo di 16 medaglie.

 

Nella giornata di Sabato 9, dedicata alle barche corte, sale sul gradino più alto del podio il doppio di Francesco Squadrone e Giacomo Costa (Rowing Club Genovese) nella categoria U23 maschile, seguiti al terzo posto da Giuseppe Acatrinei e Edoardo Stabio (Candia 2010); primo posto nella stessa barca ma al femminile per Silvia Crosio e Stefania Buttignon (Timavo).

 

Ottimi risultati anche nella categoria ragazzi: nel doppio maschile arrivano secondi Umberto Cavallin e Giuliano Bosio, seguiti al terzo posto dai compagni Filippo Trinchero e Filippo Cencetti, doppietta invece nel doppio ragazzi femminile, dove vincono Anna Ricchiardi e Matilde Orecchia, seguite da Letizia Susenna e Elettra Cazzola (cerea) che vincono la medaglia d’argento.

 

Buona gara anche per il 2-pl maschile di Massimiliano Ferrero e Luigi Cavallin, che arrivano secondi; per il doppio junior di Sofia O Mearain e Marta Falossi (Candia 2010) che vince invece la medaglia di bronzo e per Federico Degioanni che arriva in terza posizione nella gara del singolo senior.

 

Tra le gare dedicate agli 8+ e i 4x, nella giornata di domenica 10, ottimi risultati per tutta la squadra, tra le quali sono da sottolineare quelli di Francesco Squadrone, che vince il 4x senior assieme a Albero Zamariola (Cerea), Giacomo Costa (rowing Club Genovese) e Bozzano Alessio (Speranza), del 4x master di Margheri Edoardo, Ricci Flavio, Landi Massimiliano, Mostardi Luigi secondi classificati, dell’otto master femminile di Napoli Claudia, Bara Sonia, Baudino Roberta, Benazzi Silvia, Cento Margherita, Chirieleison Nunzia, Italiano Margherita, Parachini Chiara, Bara Simonetta -Tim. (Caprera) che vince la medaglia di bronzo, del 4x di Silvia Crosio, Stefania Buttignon (Timavo), Greta Martinelli (Tremezzina) e Asja Maregotto (Padova) che vince il quattro di coppia senior e del 4x ragazzi di Matilde Orecchia, Anna Ricchiardi, Letizia Susenna e Elettra Cazzola (cerea) che vince la medaglia d’argento. Ottima prestazione anche per Giovanni Acatrinei, che insieme ai suoi compagni del comitato piemontese arriva secondo nell’otto cadetti.

 

Un grazie a tutti gli allenatori (Paolo Braida, Edoardo Margheri, Federico Degioanni, Umberto Demagistris, Andrea Loiurio) e complimenti a tutti

 

Prossimo appuntamento: Spring Regatta a Candia Canavese.

 

Risultati completi:

 

sabato 9 febbraio: http://canottaggioservice.canottaggio.net/dati/ris19NAF2.html;

 

domenica 10 febbraio: http://canottaggioservice.canottaggio.net/dati/rid19IBF2.html

 

Foto di Gabriele Ricchiardi: https://photos.app.goo.gl/oLfpRHSu6dtdf53r7

 

Foto di Federico Degioanni: https://photos.app.goo.gl/uisut6fhMydqtxk68

 

 

 

Imprese sportive

CAMPIONATI ITALIANI CANOTTAGGIO: PISA

 

 

 

Ottimo inizio per la squadra agonistica di canottaggio a Pisa sul Canale dei Navicelli dove, il 26  e 27 febbraio 2019, si sono svolti i campionati italiani di fondo sui 6 km.
La giornata inizia con un ottimo 2° posto per il nostro doppio ragazzi femminile di Matilde Orecchia e Anna Ricchiardi, mentre i compagni di squadra Umberto Cavallin e Giuliano Bosio arrivano terzi nella stessa barca al maschile, categoria con oltre 60 equipaggi iscritti.

 

Doppietta di bronzo  nei doppi pesi leggeri: arrivano infatti terzi nella gara maschile Bianco Lorenzo e Francesco Squadrone, così come Elena e Silvia Crosio in quella femminile.

Ottima prestazione anche per il 4- pl maschile di Marinari Alessandro, Umberto Danusso, Francesco Sessa e Luigi Cavallin, che arrivano quarti nonostante l’assenza di Massimiliano Ferrero fermato da un infortunio alla vigilia della gara.

Quattordicesimo posto, ma con una ottima gara, per il doppio junior femminile di Letizia Susenna e Sofia O’Merain.

 

Anche l’equipaggio Master femminile  (Italiano, Bara, Napoli, Chirieleison, Acerno, Parachini, Baudino, Benazzi, Tim. Bara [caprera]) non delude le aspettative e conquista il il secondo posto nella regata del sabato,  valida per il Tricolore Master.

 

Bravi! Complimenti a tutti glia atleti e agli allenatori Edoardo Margheri, Umberto Demagistris e Paolo Braida, ma anche a Giuseppe Acatrinei che non ha potuto fare la gara per permettere al 4- di gareggiare.

 

Prossimo appuntamento tra due settimane alla d’inverno sul Po a Torino

 

Risultati completi: http://canottaggioservice.canottaggio.net/dati/rid19CIF1.html
Foto di canottaggio.org:   http://www.canottaggio.org/foto2019/1_GF_Pisa/0127p/index.html

 

ComunicazioniImprese sportive

CHE INIZIO DI 2019!

Apriamo l’anno con una notizia sportiva strabiliante:

 

Edoardo Margheri e Silvia Crosio record del mondo di Indoor Rowing!!!

 

I risultati che si ottengono al remoergometro non è necessario farli ad un evento. Come successo in questa occasione, se in un allenamento si ottiene un risultato ritenuto importante, basta fotografarlo, o filmarlo, e mandarlo alla FIC, dove una commissione valuta l’evento.

A questo punto la FIC può chiedere di ripetere la prestazione davanti alla commissione esaminatrice oppure assegnare il record,  se il materiale fornito è abbastanza soddisfacente.

Complimenti per questo fantastico risultato!!! Siamo orgogliosi e ci auguriamo una stagione 2019 ricca di soddisfazioni per tutti noi e soprattutto per i nostri atleti!! 

 

No Comments Imprese sportive

Tricolore Master per l’otto femminile degli Amici del Fiume

Per il terzo anno consecutivo l’equipaggio dell’otto femminile Amici del Fiume conquista il Tricolore Master. L’equipaggio vince il titolo  con il primo posto alla regata di San Giorgio di Nogaro.

Le irriducibili atlete hanno partecipato a tutte le regate di fondo, 6000 metri, disputate nel 2018: Pisa, Torino, Pusiano e San Giorgio di Nogaro.

Bravissime!!!

8+ Amici del Fiume a San Giorgio di Nogaro

Imprese sportive

Elena Colajanni Palma di Bronzo al Merito Tecnico, che traguardo!!

Il CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) concede questa onorificenza a tutti quei tecnici che si distinguono per meriti sportivi, con l’ottenimento di risultati nazionali ed internazionali di alto livello, che si dedicano all’attività giovanile e alla divulgazione degli ideali sportivi ed olimpici.

Per ricevere questo premio allo sport, il tecnico deve aver svolto l’attività per almeno:

  • 30 anni per ricevere la palma d’oro al merito tecnico;
  • 20 anni per ricevere la palma d’argento;
  • 12 anni per ricevere la palma di bronzo.

 

Ogni federazione sportiva, quindi, propone alla Commissione Benemerenze Sportive del CONI,  il tecnico o i tecnici per ogni singola fascia di premio, fino al raggiungimento della quantità massima prevista dal regolamento (20 per la palma d’oro, 50 per la palma d’argento e 100 per la palma di bronzo).

A questo punto le proposte possono essere approvate dal CONI, il quale può approvare, in autonomia, anche candidature proposte dal presidente, oltre il contingente previsto.

La palma al merito sportivo non può essere consegnata a colui già in possesso della “stella al merito sportivo“; inoltre per conseguire l’onorificenza di grado superiore deve passare almeno un periodo di tre anni.

 

 

Siamo quindi orgogliosi di avere all’interno del Circolo un tecnico premiato con questa onorificenza, un tecnico che ha dedicato anima e cuore alla canoa per anni e anni, portando risultati ed entusiasmo nel nostro settore canoa-kayak.

 

Siamo felici quindi di condividere questa fantastica notizia e questo fantastico traguardo, sperando di festeggiarne altri nei prossimi anni.

 

Complimenti ELENA COLAJANNI, palma di bronzo al merito tecnico 2018.

 

 

 

Elena Colajanni Palma di Bronzo al Merito Tecnico e Massimo Bucci, presidente della FICK Piemonte, premiato come dirigente.

 

Imprese sportive